Radicali Liberi: cosa sono e come combatterli?

Schema dei danni al DNA causati dai Radicali Liberi

Quando parliamo di radicali liberi intendiamo atomi o molecole estremamente reattive, perché presentano un elettrone spaiato. Esse sono in grado di legarsi tra di loro o ad altre molecole causando notevoli danni cellulari, un esempio pratico la rottura dei globuli rossi legandosi ai loro lipidi di membrana.

Queste molecole sono naturalmente presenti in ognuno di noi!

L’ organismo di un adulto sano fa fronte alla loro presenza difendendosi con un proprio sistema anti-radicali, il sistema Anti-Ossidante: barriere enzimatiche in grado di bloccare le reazioni a cascata causate dai radicali.

Se però il quantitativo di radicali liberi è superiore a quello fisiologico, il nostro sistema antiossidante non riesce a neutralizzare questo eccesso: siamo in Stress Ossidativo.

Quali sono le condizioni che provocano lo stress ossidativo?

  • lo sforzo muscolare intensivo
  • lo stress psico-fisico
  • l’inquinamento ambientale
  • il fumo
  • le radiazioni solari
  • l’abuso di alcool
  • la mancanza di un equilibrato regime alimentare
  • l’utilizzo della pillola contraccettiva
  • l’assunzione di estrogeni durante la menopausa

Come combatterlo?

La risposta è Anti-Ossidanti, oltre ovviamente ad una dieta equilibrata ed un corretto stile di vita. Queste molecole sono in grado di rallentare o addirittura contrastare l’azione dei radicali, evitando reazioni a catena che causano l’insorgenza di malattie, degenerazione ed in generale invecchiamento.