Papaya, 8 motivi che ne fanno un rimedio 4 stagioni

Frutto della Papaya

Originaria del Messico e America centrale è una pianta molto vitale che cresce e si propaga velocemente, la sua polpa è ricca di sostanze preziose come: enzimi, carotenoidi, vitamine, aminoacidi e minerali.

Combatte la stanchezza

Cambi di stagione e vita frenetica possono mettere a dura prova la nostra energia e reattività. Le vitamine del gruppo B ci aiutano ad affrontare la giornata e sia fisicamente che mentalmente.

Contrasta i radicali liberi

Ricca di anti ossidanti come ad esempio vitamina C e licopene è una fonte inesauribile di cartucce perdifenderci dai danni di queste molecole o atomi con un elettrone spaiato e per questo molto reattive: si attaccano ad altre molecule danneggiandole e dando a volte vita a reazioni a catena che producono altri radicali.

Stimola le difese immunitarie

Grazie all’arginina, alla treonina che stimola la produzione di immunoglobuline e agli altri nutrienti aiuta l’organismo a reagire prontamente agli attacchi esterni.

Favorisce la digestione

I suoi enzimi scompongono proteine e grandi molecole che finirebbero per accumularsi nel tratto intestinale senza essere scissi, sostiene la digestione evitando gonfiore e pesantezza.

Sei uno sportivo

Questo frutto è ricco di aminoacidi essenziali, vitamine B che conferiscono energia e anti-ossidanti che combattono l’abbondante stress ossidativo al quale sono sottoposti coloro che svolgono un’intensa attività fisica e ne diminuiscono i tempi di recupero.

Aiuta memoria e concentrazione

La leucina, l’ isoleucina e la fenil-alanina intervengono nella produzione di neurotrasmettitori utili per chi studia intensamente o per chi vorrebbe migliorare le proprie capacità di apprendimento.

Migliora il riposo notturno

Il triptofano aiuta la sintesi del cosiddetto “ormone della felicità” la serotonina che avrete spesso sentito nominare per le sue proprietà antidepressive e calmanti.

Combatte l’ invecchiamento cutaneo

Ve li ricordate quei tremendi radicali liberi? Beh sono sempre loro i colpevoli, in questo caso, della formazione delle rugh. In più la vitamina C aiuta a combattere le macchie scure.

Non so voi, ma io a parte per le sue virtù adatte agli sportivi, dovrei rimpinzarmi di questo frutto meraviglioso.

Nel prossimo post la mia scelta in fatto di papaya!