Le mie prove: Papaya Pura Bio Fermentata Zuccari

Papaya Pura Zuccari Bustine Monodose

Stanchezza, stress, orari frenetici, non so per voi, ma per me è la normalità.

Mi ritrovo spesso a predicare bene e a razzolare male, ma con l’aggiungersi del caldo estivo mi sono decisa ad usare anch’io qualcosa per affrontare l’ultimo rush finale prima delle vacanze; la mia scelta è ricaduta su un integratore multifunzionale ed interamente naturale: Papaya pura bio fermentata della Zuccari.

Un integratore multifunzionale, naturale e comodo da usare

Degli effetti benefici di questa pianta ve ne avevo già parlato… ragazzi… che bomba!! Ricca di anti-ossidanti, vitamine B, aminoacidi che aiutano il corpo a contrastare lo stress ossidativo, la stanchezza, sostenere le naturali capacità di apprendimento, il riposo notturno e le difese immunitarie (non vogliamo mica passare le vacanze a letto malati :). Insomma un integratore perfetto fornire al corpo un aiuto nei momenti di bisogno.

Il gusto è particolare, intenso ma naturale, in inglese lo definirei un “acquired taste” (una volta abituati diventa buono… vale per me almeno).

L’integratore si presenta in pratiche bustine stickpack da sciogliere in bocca. La cosa mi è subito piaciuta, la praticità per me è un aspetto importantissimo. Inizio un integratore ma poi mi dimentico di assumerlo con la regolarita’ richiesta. Le stickpack monodose sono perfette per la borsetta e posso portarle sempre con me. Inoltre è perfetto per chi ha difficoltà di deglutire pastiglie, opercoli e compresse.

Quando la qualita’ fa la differenza

Prodotto in Italia, seguendo un rigido protocollo di qualità, La trasparenza nei metodi di produzione di questo integratore non è cosa comune, anche se la Zuccari di solito non sbaglia un colpo in questo campo:

      • frutta scelta dalle migliori coltivazioni in Sud America, dove cresce rigogliosa e controllata e raccolta a mano, ovviamente parliamo di prodotti no OGM;
      • la polpa viene mantenuta alla temperatura ideale e in atmosfera protettiva (una tecnica per la conservazione dei cibi facilmente deperibili)
      • viene poi fatta fermentare con dei ceppi di saccharomyces boulardii
      • e tramite la tecnica del fly-dry viene lavorata per ottenere una polvere fine e concentrata
      • con una tecnica brevettata viene poi resa un granulato con un’elevata solubilità orale
      • in fine imbustato negli stick pack in modo tale da mantenere tutte le sue proprietà.
      • Il prodotto non contiene glutine e può essere consigliato anche a chi soffre di diabete.