Tea Tree oil – Proprietà ed utilizzi

Anche conosciuto come olio di Malaleuca o albero del tè, esso viene estratto dalle foglie di questo arbusto.

E’ originario dell’Australia e, a differenza di altre piante, è presente solo in questa zona della terra. Solo di recente è diventato un prodotto di uso comune in Europa.

Il suo nome “Tea Tree” nasce all’epoca del capitano Cook, che si dice ne bevesse l’infuso corroborante e rinfrescante una volta approdato sulle coste australiane.

PROPRIETA’ E UTILIZZI:

  • Agisce in modo molto efficace contro diversi tipi di infezioni (batteriche e virali). Non è tossico e potete quindi utilizzarne 2-3 direttamente sulla pelle. Verificate sempre prima di non essere allergici.
  • E’ molto attivo anche nei confronti di micosi e candidosi. In caso di vaginiti o pruriti usatelo nel bidet con acqua tiepida o cercate ovuli vaginali con una buona percentuale di questa essenza al loro interno. Potete anche aggiungerlo al detergente intimo o ad un gel base.
  • Utile per combattere gengiviti e problemi a carico del cavo orale. Può essere aggiunto ad un gel puro di aloe per le mucose. In caso di herpes o problemi esterni aggiungetelo ad un olio, meglio se ricco di vitamina E.
  • Viene utilizzato anche per patologie del sistema respiratorio (sinusiti, rinofarigiti, bronchiti). Provate a mettere 10-15 gocce in una pentola di acqua bollente e inalate. Il massimo sarebbe ripetere questa pratica 2 volte al giorno.
  • E’ un ottimo tonico, energizzante, sempre tramite inalazione. Potete metterne un paio di gocce su un fazzoletto per averlo sempre con voi durante una giornata stancante.
  • A livello emotivo riequilibra e rasserena. Ideale in un diffusore d’ essenze o 10 gocce  in un bagno rilassante.

Consiglio: Avete qualcuno a casa malato, lavorate in ambiente chiuso e densamente abitato? In commercio trovate dei piccoli diffusori da ufficio, discreti e collegabili alla presa USB.

Si armonizza bene con cannella, origano, chiodi garofano e lavanda.

ATTENZIONE: Nelle persone allergiche può causare delle reazioni cutanee importanti ed è sconsigliato nei primi tre mesi di gravidanza. Per verificare una possibile reazione allergica applicate una goccia nella piega del braccio.

Se ti interessa sapere altro sugli Oli Essenziali clicca qui